sabato 23 febbraio 2013

Test dei cablaggi - Pannello MORSE CODE




Dopo aver effettuato il relativo cablaggio, mi accingo a fare il primo test di funzionamento dei pulsanti e dei leds del pannello di gestione dei MORSE CODE che è formato da 8 pulsanti + 2 Ausiliari (ad oggi non usati) e altrettanti LED.





Tutto risponde come deve...direi che come prima prova è andato tutto bene.

Ecco il video del test...



venerdì 22 febbraio 2013

I primi cablaggi - Pannello MORSE CODE




Dopo una lunga pausa dovuta al poco tempo a disposizione ho iniziato a fare qualche prova per cablare i pulsanti e i led.

Ho iniziato dal primo blocco di pulsanti frontali. In particolare il pannello di gestione dei MORSE CODE che è formato da 8 pulsanti + 2 Ausiliari (ad oggi non usati) e altrettanti LED.

I cablaggi sono del tutto "artigianali", effettuati utilizzando componenti di riciclo principalmente recuperati da vecchi PC. Per i contatti dei pulsanti e dei led interni ho usato i cavi con attacco ATX, recuperati da vecchi alimentatori di PC







La relativa femmina è stata dissaldata dalla scheda madre di un vecchio pc (grazie al prezioso aiuto del "phon" di Piero), i quali contatti sono stati portati, in parte (quelli relativi al pulsante) su una basetta millefori per interfacciarli alla tastiera Usb, in parte (quelli relativi al led interno al pulsante) direttamente alla scheda Opencockpits UsbOutput per la gestione dei leds. A questo scopo ho utilizzato dei vecchi cavi flat, opportunamente spelati e separati, che normalmente sono usati per il collegamento degli Hard Disk IDE.

Basteranno????


- Il cavo Flat saldato ai piedini dell'ATX


- La basetta millefori per l'interfacciamento con il circuito della tastiera USB


- La terminazione del cavo flat inserito nelle uscite della scheda OpenCockpits


- Particolare del collegamento della scheda OpenCockpits, con le resistenze ai singoli terminali


La basetta millefori permette l'intefacciamento dei pulsanti con il circuito della tastiera Usb; obiettivo raggiunto effettuando l'opportuna mappatura dei segnali:



Per ultimo, ho utilizzato un alimentatore esterno 5V per la scheda OpenCockpits (anch'esso di riciclo), in modo da garantire la corrente necessaria per l'accensione di tutti i leds...la sola USB forse ce l'avrebbe fatta :)



Ecco alcune foto dell'insieme:







e relativo video: